“L’ALTROVE UFFICIO STAMPA”: UN LUOGO PER RIPARTIRE!

logo ufficio stampa

“L’ALTROVE UFFICIO STAMPA”: UN LUOGO PER RIPARTIRE!

“C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico: io vivo altrove, e sento che sono intorno nate le viole…” (Giovanni Pascoli)

“L’Altrove Ufficio Stampa”, ufficio stampa da sempre dedicatosi all’arte e alla cultura ha deciso di affrontare questo periodo di emergenza per l’Italia e per il mondo non fermando l’arte e la sua diffusione!

Dal 17 marzo si può usufruire di una speciale promozione del 50% sull’intera attività di ufficio stampa.

Hai un romanzo? Un film? Un album? Un singolo? Un progetto artistico? Ti piacerebbe farlo conoscere? 

Scrivi un’e-mail a laltroveufficiostampa@gmail.com o chiama il 3925003136 (anche su WhatsApp)

“L’Altrove Ufficio Stampa di Miriam Bocchino” si occupa di gestire le relazioni tra il cliente (artista, azienda, organizzazione) e gli organi di informazione con lo scopo di aumentare la visibilità e promuoverne l’attività attraverso una comunicazione corretta e trasparente.

L’Ufficio Stampa svolge la funzione di collegamento con i media, occupandosi della comunicazione al fine di promuovere artisti, scrittori, aziende, eventi, iniziative, prodotti (artistici e non) in modo efficace.

L’Altrove Ufficio Stampa nasce nel settembre 2018 per volere di Miriam Bocchino che decide di mettere in campo le conoscenze apprese durante gli anni lavorativi per aprire una propria attività autonoma.

Miriam Bocchino svolge, infatti, l’attività di ufficio stampa per il Teatro Ivelise, teatro sito nei pressi del Colosseo, curando il rapporto del teatro e degli artisti con la stampa e per l’IveliseCineFestival, festival di cortometraggi e documentari.

L’attività di ufficio stampa è svolta in parallelo con l’attività di social media manager per festival cinematografici e teatrali e con quella di blogger. Miriam Bocchino è la fondatrice di un’importante webzine di attualità, spettacolo, letteratura, arte e cultura. Chi si affida a “L’Altrove Ufficio Stampa”  ha la certezza di avere una visibilità mediatica, oltre che sui media esterni, anche sulla webzine Different Magazine, attraverso la pubblicazione garantita di comunicati, interviste e recensioni fatti dalla stessa fondatrice Miriam Bocchino.

Nel mese di ottobre 2019 Miriam Bocchino ottiene il “Premio Speciale per la Comunicazione del Festival Internazionale di Montecatini Terme” (il festival di cortometraggi più antico d’Europa).

https://www.laltroveufficiostampa.it/

https://www.facebook.com/laltroveufficiostampadiMiriamBocchino/

Segnalazione Nuova CE: ODE Edizioni

B50B1236-6979-41FE-8AE9-DF9FD847F6DD

 

Cari lettori è nata una nuova casa editrice. Nuove persone, nuovi scrittori, nuovi ambiti di interesse: O.d.e. Edizioni nasce per contribuire al panorama della letteratura nel segno della bella scrittura e delle continue novità con un parco scrittori emergenti e già conosciuti.

E327F8AB-B210-4699-8AE2-7CBDB80A2244

“Dalla prima all’ultima pagina: andata e ritorno da un mondo lontano.”
La O.D.E. Orizzonte degli Eventi Edizioni nasce dall’idea che ogni libro costituisca un viaggio, un’avventura alla scoperta di personaggi e storie. L’Orizzonte degli eventi è un non-luogo, una porta oltre la quale si cela l’ignoto e ogni autore è una via d’accesso verso un universo da scoprire.
La O.D.E. Edizioni vuole portare il lettore al centro del progetto e offrire all’autore una Casa editrice.
Siamo una realtà editoriale che si muove lungo tre rotte: la fiducia verso l’autore, l’amore per il nostro lavoro, il rispetto del lettore. Curiamo i nostri testi in tutti gli aspetti, seguendo e supportando l’autore in un lavoro di squadra.
Come Editore cerchiamo desiderio e ardente inclinazione al raccontare. Ciò che proponiamo è un viaggio attraverso la storia, un’esperienza capace di travolgere il lettore e lasciare un’emozione.
F737FFEF-7A97-4DFB-82A0-7E439ED35746

Buon Natale e chiusura del blog nelle feste

0C9F533D-49AA-4F42-93E6-FCACFF8368A0.jpeg
Carissimi lettori, anche quest’anno è arrivato alla fine e siamo arrivati alle festività Natalizie.

Quest’anno è stato un anno interessante, ci sono state tante buone letture e tante uscite editoriali interes­santi, specialmente quelle della Oscar Vault, che ha deciso di portarci molti volumi, vecchi e nuovi, che sono vere opere d’arte.

Oggi, invece della solita recensione, voglio porvi tanti auguri a tutti voi, augurarvi di passare delle giornate meravigliosi e avvisarvi che il blog non pubblicherà nul­la nelle giornate del 25 e 26 dicembre e il 31 dicem­bre, l’1 gennaio e il 6 gennaio.

Ringrazio tutti voi per seguirmi e ancora tanti auguri.

Micol Borzatta.

Festa del lavoro

download

Buongiorno, oggi è la festa del lavoro, ma io pubblico lo stesso, parlando un po’ di questa ricorrenza.

La festa del lavoro è una festa internazionale, in America è il Labor Day e la festeggiano il primo lunedì di settembre.

L’evento che si festeggia è la lotta dei lavoratori per la riduzione della giornata lavorativa.

Infatti per riuscire a ottenere che la giornata di lavoro fosse fissato a otto ore, gli operai hanno dovuto affrontare molte lotte, fino a riuscire a ottenere il loro diritto nel 1867 nell’Illinois.

Da quel momento la Prima Internazionale pretendette che legislazioni simili fossero introdotte anche in Europa.

La prima manifestazione per festeggiare questo giorno fu organizzata a New York il 5 settembre 1882.

Dal 1884 è divenuta una ricorrenza annuale.

Organizzazioni sindacali decisero di spostare la data al primo maggio. Scelta definitivamente accettata dopo i gravi incidenti avvenuti a Chicago o primi giorni di maggio 1886 e conosciuti come Rivolta di Haymarket: la polizia sparò su dei manifestanti uccidendone due e ferendone molti altri.

In Europa la festa del primo maggio fu ufficializzata dai delegati socialisti della Seconda Internazionale riuniti a Parigi nel 1889, ma solo nel 1891 arrivò definitivamente in Italia.

Questa è in brave la storia di questa festa e, nonostante sia andato tutto a rotoli nel mondo del lavoro, almeno per oggi festeggiamo.

Micol Borzatta

Anniversario della liberazione d’Italia

images

Buongiorno a tutti.

Oggi è l’anniversario della liberazione d’Italia, un giorno di festa, ma esattamente cosa si festeggia?

Si festeggia una giornata fondamentale per la storia italiana, ovvero simboleggia la vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il 25 aprile 1945 il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI), presieduto da Luigi Longo, Emilio Sereni, Sandro Pertini e Leo Valiani, con sede a Milano, proclama l’insurrezione generale in tutti i territori ancora occupati dai nazifascisti, indicando a tutte le forze partigiane di attaccare i presidi fascisti e tedeschi imponendo la resa, nonostante mancassero moltissimi giorni all’arrivo delle truppe alleate.

Sempre quel giorno il CLNAI emanò dei decreti legislativi, in nome del popolo italiano, stabilendo anche la condanna a morte per tutti i gerarchi fascisti, tra cui Benito Mussolini che sarà fucilato tre giorni dopo.

La parola d’ordine di quel giorno era l’urlo: «Arrendersi o perire!»

La festa nazionale venne istituita subito l’anno dopo con un decreto emanato dall’allora luogotenente del Regno d’Italia, il principe Umberto II, il 22 aprile 1946 che dichiarava il 25 aprile festa nazionale.

Solamente il 27 maggio 1949 viene istituzionalizzata stabilmente con la legge 260.

Da allora si festeggia organizzando manifestazioni militari come quella davanti al Milite Ignoto a Roma.

Micol Borzatta

Tantissimi auguri di buona Pasqua

buona-pasqua-2017-500x333

Buongiorno a tutti.

Anche la Pasqua è arrivata, sembra ieri che vi facevo gli auguri per il Natale.

E invece eccoci qui, a primavera inoltrata, con giornate bellissime da passare con le nostre famiglie e i nostri amici.

E anch’io non faccio eccezione, infatti quest’anno ho deciso di mettere in sospensione il blog per un paio di giorni e dedicarmi alla famiglia.

Quindi in questi giorni dedicatevi a grandi mangiate, grigliate, caccia alle uova colorate, scambio di quelle si cioccolato o, se preferite doni più raffinate, quelle di Fabergé come era tradizione degli Zar.

Un abbraccio a tutti e ancora tantissimi auguroni e ci rivediamo il 23 aprile.

Micol Borzatta

auguri-buona-pasqua-2018-immagini-8-500x305

Un buon inizio anno a tutti… ma com’è andato il 2018?

Buon anno blog

Un altro anno è definitivamente andato.

Da oggi inizia un nuovo anno, ma prima di vedere quali propositi faremo, vediamo com’è passato quello vecchio.

A livello personale è stato davvero un anno pessimo, forse non il peggiore in assoluto, ma sicuramente sul podio dei terribili.

A livello di letture e blog invece le cose cambiano.

Grazie a voi sia il blog che la pagina su Facebook sono davvero cresciti moltissimo, fatto che mi ha emozionato, riempito di gioia e spronato ad andare avanti e a mantenere ritmi e qualità alti e a cercare di migliorarmi sempre di più.

Le letture non sono andate male, sono riuscita per tutto l’anno di portarvi una recensione al giorno, tranne i giorni di festa come la settimana di ferragosto e Natale e Santo Stefano, recensioni sia di nuovissime uscite che di romanzi più vecchi.

Ho cercato sempre di essere il più oggettiva possibile, tecnica e giusta nelle miei opinioni, ma inserendo anche sensazioni soggettive e umane.

I romanzi letti, ovviamente, non mi sono piaciuti tutti, ma ce ne sono stati tantissimi che mi hanno stupito, romanzi a cui non avrei dato una nocciolina e invece hanno saputo conquistarmi, rapirmi e trasmettermi davvero tanto.

Letture che mi hanno fatto crescere, emozionato e fatto riflettere.

Per il nuovo anno mi auguro che a livello personale le cose possano migliorare e alcune trasformarsi.

Per quanto riguarda il blog e la pagina Facebook, e le letture, spero di trovare altri romanzi che sapranno donarmi molto, conquistarmi e stupirmi.

Da parte mia cercherò di continuare a portarvi sempre un romanzo al giorno, sperando di ricevere anche l’anno prossimo la vostra attenzione e vedervi crescere sempre di più.

Se poi vorreste acquistare i romanzi di cui parlo, potete farlo dal link sotto alle immagini, che è il mio link di affiliazione e mi aiutereste a continuare a mantenere il blog portando sempre più nuovi titoli.

Vi auguro un buon anno a tutti e vado a leggere, che da domani si rincomincia con le recensioni.

Micol Borzatta