Monstress Vol. 2 Sangue – Marjorie Liu, Sana Takeda – Mondadori 2017

Segnalazione

Titolo: Monstress vol. 2 Sangue
Autore: Marjorie Liu, Sana Takeda
Traduttore: Alessandra Di Luzio
Editore: Mondadori
Collana: Oscar Ink
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 7 novembre 2017
Pagine: 152 p., ill. , Rilegato
EAN: 9788804680949

Trama:

Malika è in viaggio verso la città pirata di Thyria in cerca di risposte sul suo misterioso passato. Ma quello che troverà sarà una nuova terribile minaccia.

La lama dell’assassina – Sarah J. Maas – Mondadori 2016

Segnalazione

Titolo: La lama dell’assassina
Autore: Sarah J. Maas
Editore: Mondadori
Collana: Oscar fantastica
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 25 ottobre 2016
Pagine: 402 p., Brossura

Trama:

Celaena Sardothien è la più micidiale sicaria del regno. Lavora per la Gilda degli Assassini, ma in realtà non obbedisce a nessuno e non si fida di nessuno. Inviata in una serie di missioni nei luoghi più pericolosi, dalle Isole Morte al Deserto Rosso, Celaena inizia ad agire senza rispettare gli ordini del capo della Gilda. Ma dovrà rischiare tutto per rimanere viva…

Il prequel della saga de Il trono di ghiaccio: cinque nuove avventure raccolte per la prima volta in volume con il racconto inedito L’assassina e la guaritrice.

Monstress Vol. 1 Risveglio – Marjorie Liu, Sana Takeda – Mondadori 2017

Segnalazione

Titolo: Monstress vol. 1 Risveglio
Autore: Marjorie Liu, Sana Takeda
Traduttore: Chiara Libero
Editore: Mondadori
Collana: Oscar Ink
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 16 maggio 2017
Pagine: 208 p., ill. , Rilegato
EAN: 9788804680529

Trama:

Marika è una sopravvissuta. La guerra si è presa il suo braccio sinistro. Ora lo spaventoso potere che è in lei vuole prendersi il resto. Tra steampunk e Kaiju, l’acclamata, sontuosa, magnifica rivelazione del fumetto nippo-americano

«Uno splendido racconto di magio e paura, crudeltà e sottomissione, che rivela cosa sia la natura umana e quali mostri alberghino in tutti noi. E poi ci sono i gatti, alcuni fra i più belli mai visti in un fumetto. Un gioiello.» – Neil Gaiman

Ambientato in una ucronica e suggestiva società asiatica matriarcale del primo Novecento, “Monstress” combina elementi del genere giapponese “kaiju” (quello dei mostri giganti e potentissimi come Godzilla) con contaminazioni estetiche di sapore steampunk.

Il libro dei sette sigilli – Barbara Bellomo – Salani 2020

Segnalazione

Titolo: Il libro dei sette sigilli
Autore: Barbara Bellomo
Editore: Salani
Collana: Romanzi Salani
Anno edizione: 2020
Genere: thriller
In commercio dal: fine giugno
Pagine: 304

Trama:

Gerusalemme. Nell’anno del Signore la profetessa Anna consegna al mondo un libro destinato a cambiarne le sorti. Molti secoli dopo la storia di questo testo leggendario incrocia il cammino di Margherita Mori, scrittrice di successo a­ffetta da ipermnesia, un disturbo della memoria che la porta a ricordare ogni singolo dettaglio della sua esistenza, anche il più doloroso. Margherita ha da poco pubblicato un romanzo d’avventura, in cui racconta la storia di un libro apocalittico, protetto da sette sigilli e in grado, all’apertura di ogni sigillo, di flagellare la popolazione con terribili catastrofi. Ma se l’opera è solo il frutto della sua fantasia, perché padre Costarelli sembra essere così interessato, tanto da convocarla con urgenza presso il seminario? Quando, solo due giorni dopo il loro incontro, il religioso muore in circostanze sospette, il tenente dei RIS Erika Cipriani viene incaricata delle indagini. Molte sono le domande che cercano risposta: il Libro dei sette sigilli esiste davvero? Dove può essere stato nascosto? E che ruolo hanno i gesuiti nella ricerca? Tra inseguimenti rocamboleschi, archivi che nascondono insospettabili segreti e chiese dense di mistero, Margherita viene trascinata in una vicenda più grande di lei, mettendo a rischio la sua stessa vita.

Appassionante come Il codice da Vinci, avvincente come La biblioteca dei morti.

Il primo thriller di Barbara Bellomo unisce al fascino di un’avventura piena di colpi di scena figure femminili forti e personaggi complessi, da cui è impossibile non lasciarsi catturare.

Autore:

Barbara Bellomo, laureata in Lettere, ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia antica e ha lavorato per diversi anni presso la cattedra di Storia romana dell’Università di Catania. Attualmente insegna in una scuola superiore. Per Salani ha firmato la serie di Isabella De Clio, l’archeologa protagonista di La ladra di ricordi, Il terzo relitto, Il peso dell’oro. Questo è il suo primo thriller.

Olivia Newton. Il risveglio dei Planiti – Chiara Gentili – Selfpublishing 2020

Segnalazione

Titolo: “Olivia Newton – Il Risveglio dei Planiti”
Primo volume della saga “HORBIT”
Autrice: Chiara Gentili
Editore: autopubblicato
Data di uscita: maggio 2020
Genere: Fantascienza, Young Adult, Viaggi nel tempo
Pubblico di riferimento: tra i 12 e i 18 anni

SINOSSI:

L’idea di viaggiare attraverso il tempo ha sempre affascinato l’umanità, ma secondo le teorie della fisica moderna non è ancora possibile. O forse gli scienziati si sbagliano?

Non potendo spiegare con la teoria avvenimenti fuori da ogni logica comprensione, pensano che lo spostamento attraverso lo spazio e il tempo sia ancora solo un’idea futuristica.

Tu hai mai visto la foto di un viaggiatore del tempo?

Cercale, perché ci sono!

C’è una foto, ad esempio, nella quale si vede una donna che parla al cellulare durante le riprese di un film di Charlie Chaplin, girato nel 1928.

C’è un altro scatto, del 1940, che ritrae un gruppo di persone vestite come vuole la moda del momento, giacca e cappello, tutte tranne un ragazzo, che porta con disinvoltura una t-shirt stampata e occhiali da sole, tra le mani ha quella che potrebbe sembrare una macchina fotografica digitale.

Sono solo dei fotomontaggi? O prove documentate, che immortalano persone provenienti da un’altra epoca?

Secondo te è possibile che un anello della dinastia Ming, forgiato quattro secoli fa, sia identico a un orologio moderno? Il quadrante mostra le lancette ferme alle 10:06.

E se i viaggiatori del tempo esistessero davvero?

Persone che hanno la conoscenza, ignorata da altri; che possono modificare gli eventi futuri.

Se potessi ingrandire una di quelle immagini, vedresti che sono nati con un dono, un marchio tatuato sulla pelle che li rende straordinari.

OLIVIA NEWTON – Il Risveglio dei Planiti

È l’11 Settembre 2001, Olivia Newton è una ragazza di 17 anni che vive a New York, dopo aver sognato la caduta delle “Twin Towers”, si sveglia con un terribile presentimento.

Durante un provino a scuola, per entrare a far parte della squadra delle cheerleaders, scopre che l’incubo è divenuto realtà: c’è stato veramente un attentato terroristico alle torri gemelle.

Da quel momento tutto nella sua vita cambierà: Olivia conoscerà Adam Jones, un “saltatempo”, che le chiederà di accompagnarlo nel suo viaggio.

Insieme attraverseranno le porte temporali alla ricerca dei “planiti”, delle piccole pietre colorate, che si nascondono nel tempo sotto le sembianze di oggetti comuni.

Anche i membri della setta dei “Seguaci della Rosa” vogliono i planiti per controllare le porte spazio-temporali.

Sarà una corsa contro il tempo, tra amore, gelosie, e tradimenti. E dove non
mancheranno i colpi di scena.

Questo è il primo libro della saga HORBIT: OLIVIA NEWTON – Il Risveglio dei Planiti.

Grandi Antichi Nuovi Mostri – Claudio Vergnani – Dunwich 2020

Segnalazione

Titolo: Grandi Antichi – Nuovi Mostri
Autore: Claudio Vergnani
Case editrice: Dunwich
Genere: Horror/Thriller
Data di uscita: 4 giugno 2020

QUARTA DI COPERTINA
LOVECRAFT’S INNSMOUTH

«A volte ci si muove in un territorio vago», disse il professore. «Pieno di nebbia. Una nebbia fitta, che rende ciechi, che assorbe ogni rumore e fa perdere l’orientamento. Ecco, a Innsmouth noi ci muoviamo in quella nebbia. Non sappiamo niente di ciò che vi si nasconde dentro. Intuiamo qualcosa. E quel qualcosa intuisce a sua volta la nostra presenza.» Prese la saliera e la posizionò a capotavola. «Questi siamo noi. Per trovare ciò che cerchiamo dobbiamo avanzare in quella foschia.» Spostò la saliera in avanti. Poi mise un bicchiere nel centro. «Questa è Innsmouth. Quella vera. È tutto ciò che noi possiamo vedere. Ma è anche ciò che gli altri possono vedere.» Posizionò il contenitore del pepe all’altro capo della tavola. «Ecco, questi sono… loro. Noi avanziamo in mezzo alla nebbia, verso Innsmouth. Ma così facendo potremmo finire per segnalare la nostra posizione. Allora forse sarebbe più saggio rimanere fermi.» Riportò la saliera al punto di partenza. «Ma anche questa scelta non è priva di pericoli. Rimanendo fermi saremmo un bersaglio facile. E allora forse sarebbero loro ad attraversare quella nebbia per raggiungerci.»

Assistetti inquieto alla marcia del pepe verso di noi.

Scese il silenzio. La superficie del tavolo sembrava veramente svaporare in una caligine indistinta. Dovetti sbattere due o tre volte le palpebre per fugare quella sensazione.

A VOLTE SI MUORE

In una città dove intere aree erano preda di criminali e maniaci, di bande mascherate, di stupratori seriali e pazzi sbandati, e sotto il controllo di gangster in doppiopetto, si muoveva un assassino misterioso e invisibile chiamato il Bisbiglio. La leggenda voleva che solo i morti che si lasciava dietro – straziati e oltraggiati – potessero vederlo. Infliggeva una fredda violenza e una studiata crudeltà, muovendosi con astuzia nel buio e nel silenzio. Colpiva quando le sue vittime erano ignare, indifese o deboli. Oppure, al contrario, quando erano certe di essere al sicuro. E, quel che era peggio, non comprendevamo nemmeno perché lo facesse. Non eravamo un passo indietro, eravamo proprio anni luce distanti. Eppure, in qualche modo, sentivamo che il cerchio ci si stava stringendo intorno, che alla fine, in un modo o nell’altro, lo avremmo visto anche noi…


La soffitta era come le altre, salvo per alcuni particolari. Il tetto era integro. Era stato riparato e sostenuto con puntelli metallici e piastre d’acciaio. Il lucernario intatto. Sul pavimento era steso un tappeto economico. La finestra era chiusa e sprangata con assi inchiodate, sulle quali era stato sistemato un materasso. Un tavolino pieghevole da picnic era rovesciato su un lato. Tutt’intorno erano disseminati gli oggetti caduti: spiedi sudici, un martello, delle pinze, un paio di cesoie, una batteria e altri attrezzi insanguinati. Per terra, in un angolo, era appoggiato un saldatore ad acetilene. Sul fondo, vicino al muro, si trovava un faro spento collegato a un gruppo elettrogeno. Al centro della stanza, simile a un trono osceno, spiccava una poltrona metallica che avrebbe potuto ricordare quella di un dentista – con cuscino, schienale e poggiatesta imbottiti – se non fosse stato per le manette assicurate al poggiapiedi e ai braccioli, e per le catene che pendevano dalla spalliera. C’era sangue ovunque, persino sulle pareti.

L’AUTORE

Claudio Vergnani nasce a Modena nel 1961. Svogliato studente di Liceo Classico, ancor più svogliato studente di Giurisprudenza, preferisce passare il tempo leggendo, giocando a scacchi e tirando di boxe. Allontanato per indisciplina dai Vigili del Fuoco, dopo una breve e burrascosa parentesi militare ai tempi del primo conflitto in Libano, sbarca il lunario passando da un mestiere all’altro, perso nei ruoli più disparati ma sempre in fuga da obblighi e seccature. Nel 2009 si fa conoscere e apprezzare, grazie a uno stile originale e innovativo – che intreccia ironia, horror e action a una malinconica vena esistenziale – con il suo primo romanzo, Il 18° Vampiro, seguito da Il 36° giusto (2010) e da L’ora più buia (2011), trilogia pubblicata dalla casa editrice Gargoyle di Roma. Nel 2010 partecipa con il racconto Il nuotatore all’antologia Stirpe angelica, edita da Edizioni della Sera. Collabora con riviste e magazine come Il Posto Nero, Nero Cafè e Altrisogni, pubblicando recensioni e racconti. Nel 2013 pubblica I Vivi, i Morti e gli Altri con Gargoyle books e il thriller Per ironia della morte con Nero Press. Nel 2015 pubblica il romanzo Lovecraft’s Innsmouth con Dunwich Edizioni. Nel 2016 pubblica La Torre delle Ombre con Nero Press.

L’enigma della camera 622 – Joël Dicker – La nave di Teseo 2020

Segnalazione

Titolo: L’enigma della camera 622
Autore: Joël Dicker
Casa editrice: La nave di Teseo
Pagine: 640
Pubblicazione: 11 giugno 2020

TRAMA

Un fine settimana di dicembre, il Palace de Verbier, lussuoso hotel sulle Alpi svizzere, ospita l’annuale festa di una importante banca d’affari di Ginevra, che si appresta a nominare il nuovo presidente.

La notte della elezione, tuttavia, un omicidio nella stanza 622 scuote il Palace de Verbier, la banca e l’intero mondo finanziario svizzero.

L’inchiesta della polizia non riesce a individuare il colpevole, molti avrebbero avuto interesse a commettere l’omicidio ma ognuno sembra avere un alibi; e al Palace de Verbier ci si affretta a cancellare la memoria del delitto per riprendere il prima possibile la comoda normalità.

Quindici anni dopo, un ignaro scrittore sceglie lo stesso hotel per trascorrere qualche giorno di pace, ma non può fare a meno di farsi catturare dal fascino di quel caso irrisolto, e da una donna avvenente e curiosa, anche lei sola nello stesso hotel, che lo spinge a indagare su cosa sia veramente successo, e perché, nella stanza 622 del Palace de Verbier.

AUTORE

Joël Dicker è nato a Ginevra nel 1985. Ha pubblicato La verità sul caso Harry Quebert (2013), Gli ultimi giorni dei nostri padri (2015), Il libro dei Baltimore (2016) e La scomparsa di Stephanie Mailer (2018). Ha ricevuto il Prix des écrivains genevois nel 2010, il Grand Prix du roman de l’Académie Française 2012 e il Prix Goncourt des lycéens 2012.

Magia, mutaforma & viaggi straordinari: Suzie Moore e il nuovo viaggio al centro della terra – L’ombra della cometa – Wolves Coast – Anita Book, Ornella Calcagnile, Giulia Anna Gallo – Dunwich 2020

Segnalazione

9788835808091_0_221_0_75

Titolo: Magia, Mutaforma & Viaggi straordinari
Autrici: Anita Book, Giulia Anna Gallo e Ornella Calcagnile
Editore: Dunwich edizioni
Genere: Urban fantasy/ Young adult
Pagine: 738
Data di uscita: 17 aprile 2020

TRAMA

Tre romanzi completi in un unico bundle!

SUZIE MOORE E IL NUOVO VIAGGIO AL CENTRODELLA TERRA–ANITA BOOK

Suzie Moore non è una ragazza come tutte le altre. Si veste in modo strano, è cinica e odia le persone. È nata in Illinois ma vive a Roma, dopo che la sua famiglia è morta tragicamente in una bufera di neve. Ama la musica ma non la scuola. Tuttavia proprio un libro cambierà per sempre la sua vita. Nascosto nel computer del preside della Scuola Americana di Roma, troverà un misterioso file che le darà accesso a un mondo di fantasia:quello descritto da Jules Verne nel suo Viaggio al Centro della Terra. Vivrà così un’avventura incredibile, al fianco del folle professor Lidenbrock e del giovane nipote Axel, il cui fascino metterà in crisi persino il suo cuore. Da Amburgo all’Islanda,dalla vetta del monte Sneffels alle profondità della Terra e là dove Jules Verne non è mai andato e dove il confine tra finzione e realtà è un orizzonte quasi invisibile. E mentre la vita di tutti i giorni continua a scorrere, tra scuola e amici,delusioni e piccole e grandi conquiste, qualcosa dentro di lei–in un mondo diverso–le darà le giuste lezioni per superare le sue paure.

L’OMBRA DELLA COMETA–GIULIA ANNA GALLO

Una terribile disgrazia ha colpito il branco mutaforma del quale fanno parte i fratelli Villa, costringendo i giovani lupi a dare la caccia al responsabile delle sciagure che continuano ad abbattersi sulla loro famiglia. Loris è sempre stato un ragazzo esuberante e dalla battuta pronta, ma la grave perdita subita fa vacillare le sue certezze. Mentre i problemi e le preoccupazioni lo tormentano, il destino decide di fargli incontrare la sua arest: compagna per la vita alla quale potrebbe decidere di legarsi indissolubilmente. Tra pericoli e insidie, proprio l’anima gemella di Loris potrebbe essere la chiave per svelare l’identità di un nemico che resta celato nell’ombra. Ma sarà più importante la vendetta o seguire il cuore?

WOLVES COAST–ORNELLA CALCAGNILE

Wolves Coast è una ridente località che ai turisti appare come un semplice luogo di vacanza. Nessuno penserebbe mai a una terra di conflitti che ha visto affrontarsi coloni e amerindi,nessuno si aspetterebbe che quella faida si sia trascinata in sordina per secoli fino a esplodere in una battaglia tra popolazioni vicine, eppure per certi versi distanti. Howi è un giovane di South Wolves con il cuore ferito e un enorme segreto a gravargli sulle spalle, ma con una solida comunità su cui poter contare. Emily è una ragazza di città,delusa dagli affetti, con uno spiccato desiderio di libertà e in  cerca della propria strada, una ricerca che la porterà a Wolves Coast. Due personalità che, sebbene diverse, riescono a unirsi profondamente nell’arco di un’estate e a spalleggiarsi in uno scontro senza eguali per quel lembo di costa tanto desiderato da una fazione e tanto protetto dall’altra. Amore e guerra sono vicini più che mai, ma il primo sopravvivrà alla seconda?

La fondazione. Il ciclo completo – Isaac Asimov – Mondadori 2020

Segnalazione

SIMULAZ ASIMOV fondazione.indd

Titolo: La fondazione. Il ciclo completo
Autore: Isaac Asimov
Casa editrice: Mondadori
Data di pubblicazione: 09 giugno 2020
Collana: Oscar Draghi
Genere: Fantascienza

TRAMA

Il ciclo originale della “Fondazione” venne pubblicato tra il 1951 e il 1953, subito acclamato come un capolavoro della fantascienza. Trent’anni più tardi tra gli anni ’80 e ’90 del Novecento sono stati pubblicati i due romanzi che costituiscono il prequel della saga. In questo volume è disponibile l’intera saga.

L’AUTORE

Isaac Asimov (Petrovici, Russia, 1920 – New York 1992) ha iniziato a scrivere racconti a soli undici anni e ha raggiunto il successo negli anni Cinquanta con i romanzi della cosiddetta “Trilogia della Fondazione” e con i racconti del “Ciclo dei Robot”, nei quali ha enunciato le celebri tre leggi della robotica. Maestro indiscusso della fantascienza del Novecento, le sue opere sono considerate una pietra miliare sia nel campo della letteratura sia in quello della divulgazione scientifica.

La morte apre una finestra – Mikel J. Wilson – Dunwich 2020

Segnalazione

La Morte Apre una Finestra - promo

Autore: Mikel J. Wilson
Titolo: La Morte Apre una Finestra (Mourning Dove Mysteries – Libro Secondo)
Casa Editrice: Dunwich
Genere: thriller
Pagine: 290
Anno di pubblicazione: 2020

TRAMA

La Morte Apre una Finestra mi ha tenuto sveglia tutta la notte! Ero esausta ma non riuscivo a smettere di leggere. Mi ha lasciato senza fiato e con una voglia pazzesca del volume seguente.
(Holly Kammier, autrice del bestseller Kingston Court)

La Morte Apre una Finestra non delude. Mi sono lasciata coinvolgere ancora di più dai personaggi, visto che Wilson si addentra nel loro passato. I colpi di scena e il finale non fanno che accrescere l’impazienza per il terzo volume.
(R.D. Kardon, autrice di Flygirl)

La Morte Apre una Finestra è il romanzo vincitore come miglior suspense/thriller e come miglior copertina in assoluto ai New Apple Book Awards 2018. Emory Rome fa il suo ritorno nel secondo volume della serie Mourning Dove Mysteries con il seguito del bestseller Omicidio sul Lago di Fuoco.

Ancora impegnato a fare i conti con le conseguenze dell’ultimo caso, Emory deve risolvere l’inspiegabile morte di un impiegato federale in un grattacielo di Knoxville. Ma mentre lo schivo investigatore è impantanato in una profonda pozza di sospetti – da una vecchia strega di montagna alla potente Tennessee Valley Authority – non nota un pericolo maggiore che striscia nell’ombra. L’uomo con il passamontagna torna a mostrarsi, ma non solo. Qualcuno vicino a Emory ha commesso un crimine scioccante… che sta per essere dissotterrato.

AUTORE

Autore bestseller di thriller e fantascienza, Mikel J. Wilson attinge alle sue radici meridionali per la Mourning Dove Mysteries, una serie di romanzi caratterizzata da omicidi bizzarri e ambientata nella regione delle Smoky Mountains, nel Tennessee. Basandosi sul successo del primo libro della serie, Wilson continua con la sua filosofia del niente pistole né coltelli per i delitti, allo stesso tempo approfondendo la vita dei personaggi e le loro dinamiche in evoluzione.