:: Affari d’oro, Madeleine Wickham (Mondadori, 2015) a cura di Micol Borzatta

Recensione pubblicata sul blog Liberi di Scrivere con cui collaboro

Liberi di scrivere

8149HUrtuOL._SL1500_ Clicca sulla cover per l’acquisto

Liz e Jonathan Chambers sono due insegnanti, sposati e genitori di un’adolescente di nome Alice.

Un giorno decidono di dare una svolte alla loro vita e comprano il vecchio College del loro paese, che dopo la morte della proprietaria stava andando in perdita e rischiava la chiusura. Per fare ciò sono costretti a vendere la loro casa e si trasferiscono nel piccolo appartamentino posto all’ultimo piano del College.
Purtroppo la vendita della casa non prosegue come immaginavano, anzi è totalmente bloccata, e questo fatto unito alla tensione e allo stress causato dagli sforzi per far ripartire il College e lo poco spazio del piccolo appartamento, provocano una rottura nella coppia e un vincendevole allontanamento.
È proprio in questa situazione disastrosa che compare Marcus Whiterstone.
Marcus è uno dei due proprietari dell’agenzia immobiliare Whiterstone & Co. che si occupa della vendita della casa dei Chambers. Un…

View original post 320 altre parole

Annunci

Trilogia della città di K – MilanoNera

Recensione pubblicata sul blog Milano Nera con cui collaboro

Romanzo molto complesso formato da tre libri che narrano la vita di due persone che crescono ai tempi della guerra nel paese di K, paese presumibilmente dell’est, che a un certo punto devono separarsi… o non sono mai cresciute insieme? Romanzo contraddittorio, quasi confusionario, che vuole trasmettere l’ambiguità dell’animo umano e la pazzia e lo sbandamento che riscontriamo anche nei giovani d’oggi, ma ambientato tutto però nel periodo della guerra e del dopo guerra.

Sorgente: Trilogia della città di K – MilanoNera

Darkland – Il male cerca l’oscurità e odia la luce di Paolo Grugni (Melville Edizioni 2015) a cura di Micol Borzatta

DARKLAND FRONTE

Karl Jerzyck è un docente di criminologia, all’Università di Monaco, sospeso dall’insegnamento a causa di un alterco avuto con uno studente. Lo stesso giorno viene anche sbattuto fuori casa dalla moglie, con cui è in crisi, e che vuole una pausa, Decide così di accettare l’offerta di alcuni amici e ritirarsi nella loro casa a Karlsruhe. Cerca di impostare le sue giornate al riposo assoluto e mentre si concede una passeggiata tonificante e rinvigorante per la Foresta Nera trova qualcosa di bianco che spunta dal terreno smosso dalle recenti piogge torrenziali. Karl ovviamente è preso dalla curiosità e decide di raccogliere quei frammenti bianchi e porosi. Man mano che procede la raccolta scopre essere ossa umane di vari corpi. Le ossa infatti appartengono a dei corpi morti 25 anni prima. Durante l’esame da parte dell’antropologo forense si scopre che contengono una quantità enorme di sostanze chimiche tossiche. Karl e l’ispettore Arno Shulze, colui che aveva indagato 25 anni prima, riprendono le indagini per fare luce sull’accaduto. Le scoperte saranno scioccanti che li porteranno ad avere contatti con gruppi neonazisti con stampo esoterico e annunci legati al 70° anniversario del processo di Norimberga.

Un eccezionale romanzo Thriller-storico che denota un notevole lavoro di ricerca da parte di Paolo Grugni che ha saputo unire realtà e invenzione romanzata in maniera magistrale.

Descrizioni vivide e minuziose aiutano il lettore a tuffarsi in un mondo a lui sconosciuto e in una storia che lo attira, lo avvolge e lo trascina sempre più in profondità come un vortice. Un vortice di emozioni, suspance, colpi di scena e avvenimenti che lasciano il fiato sospeso e fanno perdere al lettore il conttto con la realtà per tutta la durata del libro.

Micol Borzatta

:: Badlands along Po river, Mirko Confaloniera (Parallelo45 Edizioni, 2015), a cura di Micol Borzatta

Recensione pubblicata sul blog Liberi di Scrivere con cui collaboro

Liberi di scrivere

http://www.libreriauniversitaria.it/badlands-along-po-river-confaloniera/libro/9788898440610?a=373477 Clicca sulla cover per l’acquisto

Paul ha quarant’anni e vive nella provincia pavese.
Disoccupato, lasciato dalla fidanzata, senza stabilità di nessun genere, decide di percorrere il percorso del Po fino alla sua foce.
Viaggia con il suo pickup di paese in paese evitando l’autostrada ma percorrendo solo stradine secondarie, fermandosi nei bar per mangiare e facendo nuove conoscenze.
Arrivato nel Polesine però viene avvicinato dalla polizia che gli comunicano che quattro suoi amici sono stati uccisi, un colpo di pistola in fronte, una vera e propria esecuzione.
Iniziano indagini a tutto tondo sia per Paul che per la polizia, e quello che dovranno affrontare sarà inimmaginabile.
Un romanzo molto strano e particolare che non risulta di facile lettura nell’immediato. Infatti ha un inizio molto anonimo, ci troviamo a vivere la non vita del protagonista, a conoscere i suoi amici, a fare a botte con lui, iniziare il viaggio e perfino…

View original post 202 altre parole

Dove sei stanotte – MilanoNera

Recensione pubblicata sul blog Milano Nera con cui collaboro

2015, Milano. La città è impegnata a causa dell’Expo. I cittadini sono frenetici, le strade intasate e trafficate dai visitatori e dagli ospiti illustri della manifestazione e le forze dell’ordine occupate a fare da scoperta a ognuno di loro. In mezzo a questa atmosfera caotica Carlo Monterossi, creatore del programma Crazy Love, dà una festa per il suo compleanno. La festa è successo, anche se molti invitati non li conosce nemmeno, specialmente il giapponese che

Sorgente: Dove sei stanotte – MilanoNera

:: L’inganno, Charlotte Link (Corbaccio, 2015) a cura di Micol Borzatta

Recensione pubblicata sul blog Liberi di Scrivere con cui collaboro

Liberi di scrivere

inganno Clicca sulla cover per l’acquisto

Richard Linville, ex poliziotto in pensione, viene picchiato, torturato e ucciso mentre era a casa da solo.
Melissa Cooper, insegnante di scuola infantile, viene uccisa nello stesso modo di Richard Linville.
Caleb Hale è il poliziotto che sta indagando sui due omicidi, avvenuti a qualche settimana di distanza e con l’unico legame tra le due vittime una relazione avvenuta sedici anni prima.
Nel frattempo Caleb deve occuparsi anche di Kate Linville, la figlia di Richard, tornata per sistemare gli affetti del padre.
Nel frattempo Stella e Jonas, genitori adottivi di Sammy, ricevono il giorno del quinto compleanno del bambino la visita di Terry, la madre naturale, e Neil, il suo nuovo compagno, un tipo violento. Sicuramente la visita nasconde un secondo fine visto che Terry non si è interessata del figlio per cinque anni.
Tre famiglie che sembrano distantissime tra di loro, ma che nascondono…

View original post 183 altre parole

Una meravigliosa bugia – MilanoNera

Recensione pubblicata sul blog Milano Nera con cui collaboro

Erin è una ragazza come tante altre. All’ultimo anno di liceo, presa di mira da tutti perché non ha una bella macchina, dei bei vestiti firmati, non va alle feste. Purtroppo Erin è orfana di padre e con una madre tossica e alcolizzata che non si prende cura di lei. Nel pomeriggio, dopo la scuola, Erin lavora in gelateria. Un pomeriggio, come tante altre volte, entra Weston, il ragazzo più popolare della scuola e di

Sorgente: Una meravigliosa bugia – MilanoNera