Dopo la tempesta – MilanoNera

Recensione pubblicata sul blog Milano Nera con cui collaboro

29 Agosto 1985. Sally Ferman, una bambina di nove anni, mentre sta giocando nel fienile dei vicini, è testimone di un litigio tra quattro persone:  una di queste viene spinta nel recinto dei maiali e lasciata sbranare. 30 Agosto 1985. Abigail Kaufman sta aspettando il suo innamorato al ponte coperto. Quello sarà il giorno che cambierà per sempre la sua vita. Kate Burkholder è una detective della polizia di Painters Mill, fidanzata con John Tomasetti.

Sorgente: Dopo la tempesta – MilanoNera

Annunci

:: Cose da Runners “vizi e virtù del popolo che corre”, Maurizio Di Bona (Becco giallo, 2016) a cura di Micol Borzatta

Recensione pubblicata sul blog Liberi di Scrivere con cui collaboro

Liberi di scrivere

indexrtf Clicca sulla cover per l’acquisto

Romanzo molto breve e ben fatto composto da piccolissimi capitoli come se fossero vignette a se stanti che raccontano i vari tipi di runners, come si riconoscono, cosa pensano, come si comportano.
Un romanzo molto ironico, scritto con uno stile molto leggero e spiritoso che si legge in pochissimo tempo tutto d’un fiato.
Lettura molto spensierata che permette al lettore di farsi un po’ di risate e distrarsi dal quotidianità e dai problemi della vita, a volte anche riconoscendosi nelle varie descrizioni o riconoscendo amici o conoscenti.
Il lessico usato è molto basilare, ironico e riporta alle chiacchiere da bar, quando ci si ritrova a parlare tra un caffè o un aperitivo e si descrivono le persone che ci passano davanti.
Un romanzo che fa veramente bene all’animo che trasmette al lettore l’atmosfera di risate tra amici. Prefazione di Franz Rossi.

Maurizio “The Hand” Di…

View original post 69 altre parole

:: Carnivori vs vegani, due titoli sul tema, a cura di Micol Borzatta

Recensione pubblicata sul blog Liberi di Scrivere con cui collaboro

Liberi di scrivere

Mangiare o non mangiare carne è un tema molto attuale, e soprattutto molto dibattuto. I motivi per una scelta o per l’altra sono vari e spesso non troppo consapevoli. Per alcuni è solo una moda, magari passeggiera, un modo per essere in, per altri è una scelta di vita con implicazioni morali e etiche, o per motivi di salute. Nei mesi scorsi si è parlato del fatto che la carne rossa possa essere cancerogena, tra ammissioni e ritrattazioni. La confusione è tanta insomma. A fare chiarezza ci prova un’ iniziativa di VandA ePublishing, la pubblicazione di due libri che partono da presupposti opposti. A metterli a confronto ci penserà la nostra Micol Borzatta. Buona lettura.

indexContro la caccia e il mangiar carneLev Tolstoj

Partendo dai tempi della lotta tra paganesimo e cristianesimo, passando per i pitagorici, gli agnostici, i cristiani, i bramini, i buddisti, i filosofi…

View original post 757 altre parole

:: Da quando sei scomparsa, Paula Daly (Teadue, 2016) a cura di Micol Borzatta

Recensione pubblicata sul blog Liberi di Scrivere con cui collaboro

Liberi di scrivere

tea Clicca sulla cover per l’acquisto

Lisa è una classica madre di famiglia che deve riuscire a far quadrare i conti a fine mese e per questo deve dividersi tra casa, lavoro, marito e figli. Nulla a che vedere con Kate e le altre madri delle compagne di scuola della figlia, ma nonostante tutto Kate sembra esserle amica, a tal punto che le rispettive figlie crescendo sono diventate migliori amiche.
Un giorno la figlia di Kate deve rimanere a dormire a casa di Lisa, ma a causa di un mal di stomaco della figlia il programma salta. Lisa dice ala figlia di avvisare l’amica così che possa tornare a casa, e lei le manda un SMS. Lisa però non ha tempo di controllare e si fida della figlia, ma la mattina dopo scoprono che la figlia di Kate non è mai tornata a casa.
Kate teme che la figlia oltre a…

View original post 202 altre parole

Rebus indecifrabili – MilanoNera

Recensione pubblicata sul blog Milano Nera con cui collaboro

John Rebus non è una persona qualunque. Irascibile, testardo, un lupo solitario che sa seguire il proprio istinto. Istinto che lo guida nella risoluzione di tutti i casi che gli vengono assegnati portandolo così da semplice poliziotto, a detective e infine alla pensione. Carriera che possiamo seguire in questa raccolta dei suoi casi più importanti. Seguendo il suo fiuto,  riesce a decifrare il racconto confusionato di Frank, un barbone suo amico, e sventare il tentativo di

Sorgente: Rebus indecifrabili – MilanoNera

:: Il caso Manzoni, Fabio Mongardi (Parallelo45, 2016) a cura di Micol Borzatta

Recensione pubblicata sul blog Liberi di Scrivere con cui collaboro

Liberi di scrivere

co Clicca sulla cover per l’acquisto

Febbraio 1990. In un terreno vicino a Ravenna vengono ritrovate delle ossa umane e una medaglietta d’oro.
Un volta fatte esaminare si scopre essere ossa di una donna ammazzata con un proiettile in testa, stile esecuzione, e la medaglietta appartenere a un’associazione legata a San Vincenzo de’ Paoli, e appartenuta anche alla contessa Beatrice Manzoni Ansidei che nel 1945 fu uccisa insieme al marito, ai figli e alla cameriera poco distante la loro casa a Frascata da dei partigiani.
La vicenda, che già all’epoca aveva fatto molto scalpore, viene riaperta per tentare di trovare una risposta e una soluzione a questo enorme mistero e tragedia che ha coinvolto i discendenti del famoso scrittore Alessandro Manzoni.
Fabio Mongardi riesce, con la sua inestimabile bravura, a trasformare un libro inchiesta in un romanzo scorrevole e avvincente, senza banalità, unendo il romanzo al saggio storico, con la suspance…

View original post 104 altre parole

:: Equazione di un amore, Simona Sparaco (Giunti, 2016) a cura di Micol Borzatta

Recensione pubblicata sul blog Liberi di Scrivere con cui collaboro

Liberi di scrivere

as Clicca sulla cover per l’acquisto

Singapore. Dopo aver sposato Vittorio, un avvocato di grande successo, Lea ha lasciato Roma per seguire il marito in Asia. Singapore è una città luminosa, spettacolare, piena di vita e soprattutto privilegiata. Lea però non è felice. Continua la sua vita per abitudine e continua a ripetersi che invece dovrebbe sentirsi felice e fortunata.
Il suo cuore continua a pensare a Giacomo, un ragazzo conosciuto ai tempi della scuola e che le dava ripetizioni di matematica. Un ragazzo che appartiene al passato, ma a volte il passato ritorna.
Ed è proprio un ritorno del passato che travolge Lea quando è costretta a tornare a Roma per la pubblicazione del suo romanzo.
Lea deve affrontare un grosso dilemma: farsi travolgere dal passato o rimanere ancorata al presente?
Un grande romanzo sentimentale scritto con uno stile innovativo che lo rende unico nel suo genere, con un susseguirsi…

View original post 144 altre parole