RECENSIONE – Il battesimo della vita – Natascia Luchetti – Delrai Edizioni 2020

TRAMA

Vlad IV, primogenito del famoso Impalatore è ormai un uomo, più precisamente un Dampyr. Morendo, infatti, Dracula ha maledetto il sangue della sua stirpe, togliendo l'umanità ai suoi discendenti superstiti. Affiancato dal misterioso Misha, Vlad ha come obiettivo la distruzione della Dama Bianca, un mostro assassino che tormenta la terra natia, distrutta da decenni di guerra e carestia.

RECENSIONE

Brevissima novella, sono solo 40 pagine, che si legge in meno di un’oretta.

Il protagonista della storia è Vlad, figlio del famigerato Vlad III Dracula, che è diventato un Dampyr alla morte del padre a causa della maledizione che ha lanciato sulla sua discendenza.

Vlad è tornato nella sua terra natia, la Valacchia, per cacciare la famigerata Dama Bianca, un’assassina famosissima e temuta da tutti.

Di più non posso dirvi, perché essendo così breve si rischia di fare spoiler come niente.

Come per i volumi precedenti anche in questo troviamo descrizioni vivide e realistiche che permettono al lettore di sentirsi trasportato dentro alla novella.

I personaggi sono dettagliati e pieni di sfumature, per niente stereotipati.

La storia ha un buon ritmo brioso e vivace rendendo la lettura ancora più veloce.

Una bellissima novella ben sviluppata.

Micol Borzatta

Copia di proprietà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...