The curse of sleeping beauty – film diretto da Pearry Reginald Teo

Recensione

Thomas Kaiser, soffre di strani incubi che lo portano a interpellare vari psichiatri, ma non riesce a ottenere nessuna soluzione.

Un giorno viene chiamato da uno studio di avvocati, un suo zio, che lui non ha mai conosciuto, è morto e gli ha lasciato in eredità la casa che è appartenuta alla loro famiglia fin dai tempi dei Crociati, e una lettera in cui gli comunica che il loro ruolo è essere i guardiani di alcune forze oscure legate a una maledizione, e il suo compito è quello di non cedere ai demoni, che potrebbero presentarsi sotto qualsiasi forma,

Il film è una rivisitazione della storia dei fratelli Grimm in chiave gotica e horror che inizia molto bene, catturando l’attenzione dello spettatore, per poi, purtroppo, trasformarsi nell’ennesimo film di demoni e poteri paranomali, per poi stupire con un finale interessante, anche se aperto e non proprio innovativo.

I personaggi sono ben interpretati, non si ha mai la sensazione che l’attore non vada bene con il personaggio che impersona, ma non hanno comunque una profondità elevata, sono abbastanza insipidi.

Nel complesso una visione che va bene tenere come sottofondo, ma non da attirare tutta la nostra attenzione per una serata particolare.

Micol Borzatta

Visto su Amazon Prime Video

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...