Pax, Sara Pennypacker (BUR 2018) a cura di Micol Borzatta

9788817093989_0_0_383_75

Pax è un volpacchiotto e ha un legame fortissimo e indissolubile con il suo umano Peter.

Peter è solo un bambino, la sua unica famiglia sono Pax e suo padre, a cui vuole a entrambi molto bene.

Un giorno i tre sono in macchina, Pax è confuso, non comprende il motivo del viaggio e ancora meno perché Peter stia piangendo.

Peter è colmo di dolore perché è costretto a fare una cosa che detesta.

Il padre di Peter si è arruolato e deve andare in guerra, obbligandoli a traslocare a casa del nonno, ma Pax non può andare con loro, così il padre obbliga Peter a lasciarlo a bordo strada, all’imboccatura della foresta.

Il distacco per Peter è straziante, ma ancora di più per Pax che non ne capisce le motivazioni.

Peter però non accetta quella separazione, e appena arriva a casa del nonno decide di riaffrontare i cinquecento chilometri per tornare a prendere il suo amico.

Anche Pax rivuole il suo padroncino e si incamminerà alla sua ricerca.

Romanzo per ragazzi che insegna il vero legame dell’amore, quello vero e puro che solo un animali può dare.

Già dalle primissime pagine non ci si può risparmiare dal piangere, e le lacrime ci accompagneranno per tutta la durata della lettura.

La storia è raccontata da Pax, facendoci sentire ancora più il dolore provato dai due cuccioli, quello umano e quello animale.

Una storia dura che distrugge e disarma, ma insegna molto.

Micol Borzatta

Copia presa in biblioteca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...