Datura, Jaden Serrano (Self publishing 2018) a cura di Micol Borzatta

41Rv24DyEjL._SX331_BO1,204,203,200_
Acquista su Amazon

Stati Uniti, Texas, 1998.

Philip J. Bradshaw viene giustiziato nel carcere di Huntsville dopo essere stato accusato di aver ucciso due ragazzi tredici anni prima e ferito quasi a morte un terzo, nella cittadina di Monroe.

Mentre sta morendo riesce a pronunciare le sue ultime parole: «Io non sono Philip Bradshaw e voi non potete più fermare questa condanna.»

Jaden Serrano, suo ex compagno di cella, incarcerato per essere stato beccato a lavorare come medium ciarlatano, rimane folgorato da queste parole.

Lui era presente perché aveva fatto una promessa a JB, come chiamava lui Bradshaw: riferire un messaggio a Kaylinn.

Serrano inizia così a indagare sul passato del suo amico per cercare di mantenere la promessa.

Un romanzo di una forza impressionante.

Una biografia scritta dalla persona più vicina al protagonista, l’autore, che nell’intraprendere il viaggio per conoscere la verità fa in realtà un viaggio interiore che svela molto di se stesso.

La narrazione è davvero potente, ha il potere di conquistarti già dalle prime pagine e tenerti legato fino in fondo.

Vuoi assolutamente scoprire se Bradshaw è davvero lui o se le sue ultime parole prima di morire sono vere, e se è davvero colpevole per i crimini di cui è accusato.

Un personaggio che si dovrebbe odiare, ma che invece non possiamo ritrovarci a voler conoscere approfonditamente, e a mettere in dubbio la sua colpevolezza.

Una storia particolare che merita un gran successo.

Micol Borzatta

Copia ricevuta dall’autore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...