La nostalgia di una rondine esiliata, Rafik Schami (Garzanti 2018) a cura di Micol Borzatta

51dy0vxunnl-_sx319_bo1204203200_
Acquista su Amazon

Recensione pubblicata sul blog Pieces of paper hearts con cui collaboro.

Damasco, 2006. È notte e Karim è solo. È solo da tanto tempo. Non ha nulla da chiedere al futuro, come se arrivati alla sua età non ci fosse più bisogno di altro. Desideri e aspettative chiuse per sempre in un cassetto. Fino a quando non incontra Aida. Con la sua passione per le moto e il suo aspetto da ragazzina la donna lo affascina e lo terrorizza allo stesso tempo. All’improvviso Karim sente una sensazione che non provava più da anni: lo scalpitio della vita che non è ancora paga, che ha ancora fame di conoscere e sperimentare. Eppure le briglie che lo legano al passato che si è lasciato alle spalle non si sono del tutto spezzate. Una donna che ha conosciuto e amato chiede il suo aiuto perché suo figlio è stato accusato ingiustamente di omicidio. Bugie e false dichiarazioni che lo stesso Karim ha subito da giovane e da cui si è voluto allontanare. In quel momento, Karim ricorda la sua vita: l’infanzia con una famiglia che ha tarpato le sue ali di musicista e di cui non sa più nulla; la comunità religiosa in cui è cresciuto e che non lo ha mai accettato. Aiutare questo ragazzo vorrebbe dire tornare indietro, riaprire vecchie ferite, rincontrare amicizie perdute. Ma soprattutto allontanarsi da Aida e mettere a rischio la loro relazione ancora fragile. Karim deve scegliere tra le ragioni del suo cuore e quelle della sua coscienza. Tra la forza della verità e la forza dell’amore.

Sorgente: La nostalgia di una rondine esiliata – Pieces of paper hearts

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...