Il primo amore di Genni, Eugenia Guerrieri (Independently Published, 2017) a cura di Micol Borzatta

download.jpg

Genni ha quattordici anni.

Come tutte le ragazze della sua età la sua vita è divisa tra mattinate a scuola, pomeriggi a studiare e primi amori.

Genni però si è innamorata di un ragazzo di venticinque anni che abita nel palazzo di fronte al suo.

Si tratta del gemello di Max, gran lavoratore e con la testa sulle spalle il secondo, quanto scapestrato e con poca voglia di fare il primo.

Genni non riesce a toglierselo dalla testa, vuole assolutamente conoscerlo, e anche quando la sua famiglia le impone di toglierselo dalla testa, lei persiste nel suo intento, andando contro tutto e tutti.

Per lei gli anni di differenza non contano, è il suo primo amore, e come ogni primo amore è unico, importante e perfetto.

Romanzo di veloce lettura, molto scorrevole e ben scritto.

La bravura di Eugenia Guerrieri fa sì che ci si possa immedesimare e immergerci totalmente nella lettura e nella storia, vivendo come nostre tutte le emozioni di Genni e degli altri personaggi, innamorandoci anche noi del Gemello e soffrendo per il suo atteggiamento e per le imposizioni claustrofobiche dei genitori di lei.

Il legame che si crea con ogni personaggio è talmente forte che è inevitabile iniziare a provare odio e innervosirsi ogni volta che compare la perfida della situazione, la voglia che nasce nel lettore di prenderla a pugni, di urlare e di cantargliene quattro è la dimostrazione perfetta della bravura dell’autrice.

Nonostante sia un self publishing c’è anche da riconoscere che refusi ed errori sono davvero quasi inesistenti, se ne possono contare giusto tre o quattro in tutto il romanzo, cosa che normalmente non accade nemmeno nelle grandi pubblicazioni in cui se ne trovano davvero molti di più.

Un romanzo davvero eccezionale che merita di essere presente in ogni libreria fisica e online.

Micol Borzatta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...