Delitti in prima classe, Gianna Baltaro (Golem Edizioni 2017) a cura di Micol Borzatta

61ilsjtsgcl

Recensione pubblicata sul blog Milano Nera con cui collaboro

Torino.

Davanti a un tabarin viene ferito quasi a morte Luigi Soriano.

La polizia gli trova in tasca alcune banconote americane false e, in ospedale, prima di entrare in coma, continua a ripetere Augusto.

La polizia è convinta che si tratti di qualcuno legato al mondo della falsificazione, in realtà Soriano intendeva il trasatlantico Augustus, dove doveva incontrare il suo contatto che avrebbe portato le banconote in America.

È così che il commissario Martini si trova a dover indagare sulla nave come un moderno Poirot.

Sorgente: Delitti in prima classe – MilanoNera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...