“Il libraio di Kabul” di Åsne Seierstad (Superpocket 2005) a cura di Micol Borzatta

Il libraio di Kabul

Åsne Seierstad è una giornalista norvegese inviata a kabul, qui incontra Sultan Khan e la sua famiglia e chiede il permesso di poter vivere con loro per un anno in modo da documentare la loro vita e poterci scrivere un libro. Il permesso le viene accordato, ed essendo una giornalista donna ha la possibilità di frequentare sia il mondo maschile che quello femminile, cosa che se invece fosse stato un maschio non avrebbe mai avuto la possibilità di frequentare le stanze e i luoghi frequentati solo dalle donne. Nasce così Il libraio di Kabul.

Sultan infatti è un libraio e il romanzo racconta la sua vita e quella della sua famiglia, descrivendo spezzoni di vita: il secondo matrimonio di Sultan, la scelta dei mariti per le sorelle di lui, la guerra e il regime talebano e le idee di Sultan che lo hanno portato per due volte in prigione perché pur essendo tradizionalista islamico è anche un sostenitore della libertà intellettuale, fattore derivante dalla sua passione per i libri e che lo ha portato a fare qualsiasi cosa per difendere la sua attività.

Romanzo potente e con temi forti che la Seierstad è stata bravissima a descrivere minuziosamente ma senza urtare la sensibilità del lettore, portandoci in una realtà a noi sconosciuta e che ci hanno trasmesso solo con tantissimi pregiudizi raccontandoci solo quello che l’universo femminile è costretto a sopportare a causa di un regime maschilista ma nessuno ci ha mai raccontato tutta la verità e quello che deve sopportare anche l’universo maschile.

Un romanzo educativo che dovrebbe essere letto anche sui banchi di scuola perché ottimo per spunti di discussione e fa davvero aprire gli occhi su realtà a noi sconosciute.

Micol borzatta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...